Determinate, ma solo le olgiatine della Seconda

Olgiatine della Seconda Divisione determinate: vincono 3-2. Under 16 delude. Ottima prima partita dell’Under 12.

Seconda Divisione conquista 2 punti: olgiatine determinate.

Giovedì porte aperte della nostra casa, l’ex Cupola. Le grandi olgiatine hanno ospitato le atlete dell’Olimpia Volley Cadorago. Una partita importante per mantenere il primo posto in classifica. Determinate, le olgiatine sono riuscite a raggiungere l’obiettivo seppur lasciando un punto per strada.

Nonostante l’ovvia tensione presente, le olgiatine sono partite grintose. Peccato però che i troppi errori e la troppa ansia di dover chiudere che le hanno bloccate, regalando così il set alle avversarie. Olgiatine determinate nel secondo set, quando hanno imposto il loro gioco, non facendo creare azioni pericolose all’Olimpia. “Ottimo il secondo set – commenta Ombretta Cimetti – Siamo partite bene e, con un buon servizio, siamo riuscite a prevalere senza permettere alle avversarie di chiudere l’azione a loro favore”. Buona prestazione anche nel terzo set: “Nonostante i parecchi cambi di formazione della squadra avversaria, era sempre presente e pronta a metterci in difficoltà – continua Ombretta – Infatti, proprio quando sembrava che il match fosse nelle nostre mani, ci siamo adagiate pensando che la partita fosse finita”. E dunque, il recupero. “Non solo una nostra colpa, ma merito anche delle atlete dell’Olimpia che ci hanno creduto e, senza errori e con un grande recupero, hanno chiuso un set ormai perso per loro”.

Nel tie-break le nostre olgiatine, determinate, hanno dimostrato la superiorità. “Partite concentrate nonostante il recupero del set prima, abbiamo gestito il quinto con grinta fin dall’inizio”, conclude la coach. 23 – 25, 25 – 11, 25 – 20, 23-25 e 15 – 7 i parziali.

Olgiatine contente per la vittoria e, nonostante i soli 2 punti, mantengono il primato in calssifica.

Migliore in campo: Iside Bianchini che al quinto set ha preso in mano la partita, trascinando la squadra alla vittoria.

Olgiatine della seconda divisione super determinate
Pallavolo Olgiate 3 – 2 Olimpia Cadorago

Disastro Under 16: poca concentrazione. Inizio anche per l’Under 12

Al contrario, Under 16 per niente determinate. Sabato sono state ospiti in casa della Nuova Team, perdendo 3 – 1. In una fase di calo psicologico, le nostre olgiatine non sono riuscite a prevalere. Nonostante i primi due set positivi, dal terzo in poi le nostre atlete si sono completamente assentate in campo. Troppi gli errori in battuta che hanno causato la sconfitta. “I continui errori al servizio, fondamentale in cui sono più determinanti, hanno fatto perdere la sicurezza nel gioco, regalando completamente la vittoria alle avversarie – spiega Alessia Napoli. 25 – 21, 22- 25, 25 – 15 e 25 – 18 i parziali.

“Sono fiduciosa – afferma Alessia – Ciò che mi importa è vederle giocare e mettere a frutto quanto svolgono in allenamento. I risultati arriveranno, ma bisogna giocare ed essere più determinate, più fiduciose e soprattutto più vogliose di raggiungere determinati obiettivi”.

Sabato è iniziata l’avventura anche delle nostre piccole atlete dell’Under 12. Nonostante la sconfitta per 3 – 1 contro il Figino, le nostre bimbe, tesissime e ansiose, sono state brave nella loro primissima partita. Dunque, anche la loro storia è iniziata: in una fase in cui non conta il risultato, l’obiettivo della Pallavolo Olgiate per le piccole atlete resta quello di insegnare loro il gioco del 6 contro 6, creando l’azione in tutte le sue componenti.

Forza olgiatine!

Under 12: primissima partita
Atlete dell’Under 12 alla loro primissima partita


Please follow and like us:
error

Olgiatine in black-out: sconfitte, perdono 3 punti

Seconda e Under 16 in simbiosi: olgiatine in black-out, irriconoscibili

Seconda Divisione sconfitta: 3 – 1 contro la Comense

Giovedì la Seconda Divisione è stata ospite della Polisportiva Comense. Persi 3 punti: olgiatine in black-out dopo il primo set. Partite bene soprattutto nel fondamentale del servizio, hanno imposto il loro buon gioco dominando il primo set 20 – 25.

Successivi 3 set da dimenticare per le olgiatine. Forse sottovalutando le avversarie, le olgiatine si sono lasciate andare a tanti errori. “Poca determinazione e poca voglia di combattere contro una squadra che invece non mollava una palla” – ammette Ombretta Cimetti.

Le nostre atlete non sono riuscite a ristabilire l’equilibrio in campo, nonostante il terzo set abbiano combattuto, restando avanti per quasi tutto il set. 25 – 18, 25 – 19 e 25 – 21 i parziali.

Ad ogni modo, le olgiatine restano alla guida per la classifica 50 punti, a + 1 dalla seconda, che a sua volta ha due partite in più, e a 7 punti dalla terza. 

“Un passo falso che speriamo di riscattare subito nella prossima partita”  – conclude Cimetti.

Under 16 assente: perde 3 – 0 senza giocare

Under 16 irriconoscibile. Dopo la prestazione ottimale della settimana scorsa, contro una squadra più grande e più esperta, sabato le olgiatine hanno perso 3 – 0 contro il Lario Intelvi. Seconda sconfitta in questo girone che però ha un peso enorme. “Dopo il match di settimana scorsa e i buoni allenamenti di questa settimana non mi aspettavo una prestazione simile – sottolinea Alessia Napoli – Il lavoro di squadra è fondamentale, sabato purtroppo non si è visto”.

Partita iniziata male e finita male. Soltanto nel secondo set si è visto qualche buona azione, ma, nonostante le olgiatine siano state avanti per tutto il set, si sono lasciate andare nella parte finale. Avanti 23 – 19, si sono fatte raggiungere perdendo il set 25 – 27. “È mancata la determinazione e la grinta che le ha contraddistinto in queste ultime partite” – continua la coach. 15 – 25 il parziale di primo e secondo set.

Olgiatine in black-out, completamente assenti, come se non fossero in campo: speriamo sia la prima e l’ultima volta.


Please follow and like us:
error

Seconda non convince. Under 16: così ci piace!

La Seconda non convince, ma conquista i 3 punti. Bella partita dell’Under 16.

Seconda Divisione vince 3 – 0 contro Bregnano, ma con fatica

Olgiatine in difficoltà: la Seconda non convince contro Bregnano. Nonostante la vittoria per 3 – 0, la partita per le nostre olgiatine è risultata più difficile del previsto. “Non abbiamo giocato la nostra miglior partita – commenta Ombretta Cimetti – Le avversarie ci hanno messo molto in difficoltà e siamo state sempre sotto tensione”. Olgiatine che hanno subito molto la battuta avversaria: problemi in seconda linea sia in ricezione, sia in attacco. Ovviamente questo ha portato le olgiatine ha costruire il gioco con fatica e dunque, a chiudere la partita con molte difficoltà. Eccetto il secondo set, i parziali lo dimostrano: 26 – 24, 25 – 15 e 25 – 23.

Merito alle due olgiatine più giovani che hanno preso in mano la situazione e hanno trascinato la squadra alla vittoria. Mariasara Di Muro, classe 2001, determinante nel primo set: sul 24 pari è andata in battuta, chiudendo il set con due ace. Questi sono 2 dei suoi 21 punti. 

Ancora più piccola Aurora Belotti, classe 2003, addirittura un Under 16. Opposto che regala molto equilibrio alla squadra e svolge un ruolo importantissimo per il sestetto poiché, ricevendo, permette di scaricare il posto 4. Ottima prestazione al servizio, ma anche in prima linea. Suoi 15 punti.

Questa è l’ennesima dimostrazione di come Pallavolo Olgiate punti fortemente sui giovani.

Seconda non convince, ma è vittoriosa: 3 - 0 sul Bregnano.

Stupisce l’Under 16: cosi vi vogliamo

Buona prestazione delle olgiatine dell’Under 16. In una partita apparentemente semplice, vista la gara di andata, le olgiatine hanno incontrato avversarie in parte diverse.

Sabato le olgiatine hanno ospitato le atlete del Villa Guardia, vincendo 3 – 0 con una buona prestazione. Determinazione, sicurezza e gioco di squadra hanno permesso loro di conquistare 3 punti importanti, nonostante davanti avessero alcune giocatrici un po’ più esperte, provenienti dal vivaio Under 18 della società avversaria. “Sono state determinanti nei momenti giusti – commenta Alessia Napoli – Hanno giocato di squadra, non sottovalutando alcun pallone, cosa che durante questo anno sportivo è accaduto molto spesso”.

Nonostante fossero sotto nel primo set, sul 21 – 24 le battute di Noemi Anzalone e il buon contrattacco della squadra ha portato le olgiatine sul 24 pari, permettendo poi di chiudere il set 27 – 25. Le olgiatine hanno imposto il proprio gioco soprattutto nel secondo set con un buon lavoro al servizio. Terzo set più complicato e olgiatine in calo in alcuni momenti, ma sempre sicure in quelli decisivi: 25 – 20 e 28 – 26 i parziali.

Buona prestazione del libero Sofia Carrubba, che ha dato particolare sicurezza in seconda linea, con molto attenzione negli spostamenti, permettendo di costruire l’azione. 

Una buona prova per le olgiatine, che non si sono arrese nemmeno davanti ad avversarie più esperte. 

Brave!

Buona prestazione: Under 16 vince 3 - 0 sul Villa Guardia
Pallavolo Olgiate 3 – 0 Villa Guardia
Please follow and like us:
error

Come richiedere la ricevuta: segui i semplici passaggi

Ecco come richiedere la ricevuta e come sostenere la nostra associazione con il 5 per Mille

I semplici passaggi per richiedere la ricevuta

In questo periodo dell’anno sono molte le richieste della ricevuta di pagamento, utile a compilare il Modello 730, il modulo fiscale usato per la dichiarazione dei redditi.

Entro il 31 marzo, le persone interessate dovranno mandare un’email all’indirizzo di posta elettronica info@pallavoloolgiate.it con le seguenti informazioni:

  • Nome, cognome e codice fiscale di colui al quale deve essere intestata la ricevuta.
  • Nome, cognome, data e luogo di nascita dell’atleta.
  • Indirizzo di abitazione dell’atleta.

Le richieste devono pervenire solo via email all’indirizzo sopra indicato e tassativamente entro il 31 marzo. Le richieste pervenute dopo tale data non saranno prese in considerazione.

Il 5 per Mille alla Pallavolo Olgiate: sostieni la tua Associazione

Non dimentichiamoci che, con la denuncia dei redditi, è possibile destinare il 5 per Mille dell’IRPEF anche alle società sportive.

Dunque, saremmo contenti se venisse destinato il vostro 5 per Mille alla nostra società, un modo per aiutarci a crescere e a migliorare: un aiuto che interesserà ogni singolo atleta.

È un dono che non costa nulla. Infatti il 5 per Mille non consiste in quote ulteriori da versare o donare, bensì si tratta di destinare una parte delle imposte a un ente diverso dallo Stato.

Ve ne saremmo grati.

Ricordate: uniti si vince!

Ecco come donare il vostro 5 per Mille alla Pallavolo Olgiate.

Come richiedere la ricevuta e 5 per Mille alla Pallavolo Olgiate.
Sostieni la tua Associazione Sportiva!
Please follow and like us:
error

Olgiatine si riscattano: la Seconda Divisione conquista 3 punti

Seconda Divisione vittoriosa: olgiatine si riscattano a Lomazzo

In campo solo la Seconda Divisione che vince 3 – 0

Nella diciottesima giornata, le olgiatine si riscattano e tornano alla vittoria, ripartendo dopo la sconfitta contro Portichetto.

Giovedì sono state ospiti del Lomazzo, con una bella vittoria per 3 – 0. “Questa partita serviva per riprendere un po’ di sicurezza dopo la sconfitta di settimana scorsa che ha lasciato il segno dopo tante vittorie”, commenta la coach Ombretta Cimetti.

Fin dall’inizio le olgiatine hanno dimostrato grande fame di vittoria, entrando determinante a raggiungere il risultato positivo. “La cosa importante per la squadra era ritrovare le certezze che abbiamo sempre avuto – continua – Sono molto soddisfatta. Le ragazze hanno affrontato la partita nella maniera corretta”. Pochi errori e tanto buon gioco. I parziali dei primi due set dimostrano la determinazione delle ragazze: 9 – 25 e 10 – 25. Anche nell’ultimo, nonostante sia stato più combattuto, le olgiatine sono tornate a mostrare la voglia di vincere. Terminato 22 – 25, anche nei momenti più difficili, hanno concluso senza errore.

Dunque, le olgiatine si riscattano e continuano a guidare la classifica con 47 punti. Sono 4 i punti dalla seconda, il Doria Portichetto, che ha due partiti in più e che nella diciottesima giornata, è stato fermato dal Mariano Comense.

Si continua senza paura e senza preoccupazioni.

Olgiatine si riscattano: vincono 3 - 0 a Lomazzo
Pallavolo Lomazzo 0 – 3 Pallavolo Olgiate


Stop per l’Under 16 e quasi al via l’Under 12

Weekend di riposo per l’Under 16, che riprenderà sabato prossimo nella palestra comunale di via Tarchini contro il Villa Guardia, con l’inizio delle gare di ritorno. Girone di andata terminato al primo posto.

Piccoline in fermento. A breve in campo anche le piccole dell’Under 12, con l’inizio del loro “campionato”.

Please follow and like us:
error

Settimana negativa: olgiatine sconfitte

Dopo tante vittorie, ecco la sconfitta: una settimana negativa per le olgiatine

La Seconda Divisione inciampa: cade a Portichetto

Sconfitte. Una settimana negativa per le nostre olgiatine. Seconda Divisione cade a Portichetto, dove subisce una pesante sconfitta per 3 – 0. Pesante non tanto per le conseguenze, quanto per la modalità con cui è avvenuta. Olgiatine completamente assenti. 

Un match iniziato male fin da subito, quando si è percepito proprio la totale assenza delle ragazze. “Non c’era la tranquillità che ci ha caratterizzato nelle altre partite – commenta Ombretta Cimetti – Tanto, tantissimo merito va alla squadra avversaria per aver fatto una partita perfetta, con tanta voglia di vincere”. Olgiatine messe in difficoltà soprattutto dalla difesa delle avversarie, che ha fatto perdere alle nostre atlete le redini del gioco. “Il fatto che le avversarie difendessero bene qualsiasi pallone ha creato molto nervosismo dalla nostra parte – continua Cimetti – Questo ha portato a tanti errori”.

Dopo 15 vittorie su 15 partite, la prima sconfitta lascia un po’ di amaro in bocca. “Dispiace molto, ma anche perdere serve: dobbiamo tornare in palestra e lavorare sodo per mantenere il nostro primo posto”.

Le olgiatine restano comunque prime, alla guida della classifica, a un punto dalla seconda, il Portichetto, che ha però 2 partite in più.

La settimana negativa continua: Under 16 ko a Lipomo

La settimana negativa contagia anche l’Under 16 che cade a Lipomo e non riesce a chiudere imbattuta il girone di andata del Trofeo Lario. È stata una brutta partita per le nostre ragazze: un match caratterizzato da tanta confusione e poca attenzione. Soltanto nel secondo set, vinto 25 – 14, le olgiatine sono riuscite a imporre il proprio gioco, con un buon servizio, che ha portato tanti punti, e una buona gestione del pallone in prima linea. Tutto ciò che è mancato negli altri 3 set, caratterizzati da tanta confusione e tanti errori con la conseguente vittoria delle avversarie, quasi regalata.

Settimana prossima turno di riposo per le olgiatine, che torneranno in campo sabato 9 marzo in casa. Si ripartirà da lì per tornare vittoriose e lasciarsi alle spalle questa giornata no.

Please follow and like us:
error

Andamento positivo: continuano le vittorie per le olgiatine

Continua l’andamento positivo per le olgiatine: tre punti per Seconda Divisione e Under 16

Vittoria per la Seconda Divisione: andamento positivo, 15 vittorie su 15 partite

Prima gara di ritorno, ma il risultato non cambia. Quindicesima vittoria per le olgiatine, in testa alla classifica con 44 punti e due partite in meno rispetto alla seconda, Doria Portichetto (prossima avversaria) a 40 punti. Le olgiatine prevalgono per 3 – 0 sul Montesolaro, al settimo posto. Dunque, una squadra che, come mostra la classifica, non ha messo in difficoltà le nostre atlete. “Una partita giocata bene con pochi errori, come avevo chiesto – commenta Ombretta Cimetti.

Buon servizio, ma anche buon lavoro di attacco in tutte le tre posizioni. I parziali: 25 – 18, 25 – 19 e 25 – 19.

Migliore in campo: Aurora Belotti, classe 2003. Sempre titolare, nonostante sia la più piccola, in questo match si è espressa in particolare modo in attacco, portando molti punti e pochi errori. “Il suo punto forte è la ricezione, dunque la parte di seconda linea – spiega la coach – In questa partita si è messa in evidenza anche in attacco, dove sta crescendo giorno dopo giorno”

Andamento positivo per le olgiatine: Pvo 3 - 0 Montesolaro

Bene ma non benissimo: l’Under 16 parte forte ma poi cala

Nonostante i 3 punti conquistati contro Guanzate, sabato l’Under 16 non ha mostrato il meglio di sé. Una partita apparentemente facile sulla carta, vista la classifica, ma le avversarie hanno messo in seria difficoltà le olgiatine, che hanno sottovalutato il loro gioco.

Partite bene, sono poi calate nel corso della partita, perdendo anche il terzo set. I parziali lo dimostrano: 25 – 15, 25 – 14 i primi due set. Perso il terzo 23 – 25. Vinto il quarto 28 – 26.

Sono partite bene, nonostante i troppi errori in battuta. Nei primi due, le olgiatine hanno impostato il proprio gioco, mantenendo sempre un certo distacco di punti dalle avversarie, e hanno lavorato bene soprattutto in prima linea, con un buon attacco. L’attenzione è poi calata nel corso del match: confusione in campo e agitazione ha portato le olgiatine a sbagliare sempre di più, regalando maggiore sicurezza alle avversarie. Perso il terzo set, sono poi riuscite a vincere, con fatica, il quarto.

Ad ogni modo, continua la serie di vittorie, che vedono le olgiatine alla guida della classifica a punteggio pieno.

Under 16: andamento positivo nonostante la prestazione non ottimale. Pvo 3 - 1 Guanzate.


Please follow and like us:
error

Sofferenza nel primo set, ma olgiatine vittoriose

Seconda Divisione e Under 16 conquistano i 3 punti: ma che sofferenza nel primo set! 

Seconda Divisione: soffrenza nel primo set, ma ne escono vittoriose e vincono 3 – 0 contro l’Ardor Volley Mariano.

Olgiatine della Seconda Divisione ospiti in casa dell’Ardor Volley Mariano, giovedì sera. Nonostante la sofferenza nel primo set, sono riuscite a chiuderlo ai vantaggi e vincere il match 3 -0. “Una partita che, vista la classifica, sembrava facile – commenta Ombretta Cimetti – In realtà si è rivelata tutt’altro, contro una buonissima squadra”. Una squadra molto giovane, con un buon attacco e una buona difesa. “Abbiamo sofferto nel primo set, restando sotto anche come parziale – racconta Cimetti – La maggior esperienza ci ha permesso di chiudere il set 29 – 27”.

Dunque, continuando a giocare con testa, senza sottovalutare alcuna azione, le olgiatine sono riuscite a conquistare anche il secondo e il terzo set: 13 – 25 e 14 – 25. 

Olgiatine che chiudono imbattute il girone di andata, alla guida della classifica: 41 punti, 14 partite giocate e 14 vittorie.

Avanti così!

Sofferenza nel primo set, ma olgiatine vittoriose

Sofferenza nel primo set anche per la nostra Under 16, che sabato ha ospitato in casa le atlete del Volley Merone Eupilio. 

Anche in questo caso il match sembrava facile sulla carta: avversarie al settimo posto con soli 3 punti. Dunque, olgiatine inizialmente superficiali, con molti errori e molto caos in campo. Troppo per riuscire a vincere il set, terminato 24 – 26: primo set perso del nuovo anno. “Le ho richiamate all’ordine – afferma Alessia Napoli – Inizialmente ho dato loro alcune indicazioni per ricreare ordine in campo: da lì le ragazze sono venute fuori e hanno impostato il loro gioco”. Infatti, le olgiatine hanno espresso un gioco migliore nel secondo set, prevalendo poi nel terzo e chiudendo bene il quarto. I parziali dei set: 25 – 21, 25 – 9 e 25 – 17.

Buona la prestazione del secondo libero Elisa Marchese, la cui grinta e sicurezza l’ha portata in campo per tutto il match, e dell’opposto Serenella Rezzonico. 

Le olgiatine restano in testa alla classifica, con punteggio pieno, 18 punti.

Sofferenza nel primo set, ma olgiatine battono Merone 3 -1
Please follow and like us:
error

Tripletta per le olgiatine: 3 -0 x 3

Tripletta per le olgiatine: tutte le partite terminano 3 – 0 a favore delle nostre olgiatine

Vittoria della Seconda sul Volley Como

Porte aperte e luci accese nella palestra di via Tarchini, giovedì sera per il penultimo incontro del girone di andata. Ospiti in casa delle olgiatine le ragazze del Como Volley. Il primo risultato della tripletta olgiatina è proprio la vittoria per 3-0 delle “grandi”, una vittoria senza difficoltà.

“È stata una partita semplice, con di fronte la squadra più giovane del campionato – commenta Ombretta Cimetti – Così ho potuto dare spazio a chi finora ha giocato meno”. Le olgiatine sono riuscite a ottenere il migliore risultato: una partita che le olgiatine hanno guidato senza mai mettere in discussione il risultato e impostando al meglio il loro gioco.  25 – 20, 25 – 9 e 25 – 17 i parziali dei set.

Buona prestazione della numero 65, Chiara Tavasci: “Nonostante un problema alla mano ha stretto i denti e ha messo in campo tutta la sua voglia di giocare”, spiega Ombretta. 

A una partita dalla conclusione del girone di andata, le nostre olgiatine hanno vinto tutte le 13 partite, guidando la classifica con 38 punti. Purtroppo non a punteggio pieno a causa del punto lasciato per strada contro l’Olimpia Cadorago, match vinto 3 – 2 (leggi l’articolo). Sono 9 le partite vinte 3 – 0 dalle olgiatine e 3 vinte 3 – 1, con un totale di 39 set vinti e 5 set persi.

Buonissimo il percorso per le nostre olgiatine, in corsa per la conquista del campionato e la promozione in Prima Divisione.

Brave, bravissime.


Tripletta: 3 - 0 Pallavolo Olgiate - Como Volley

Tripletta conclusa dall’Under 16: due partite, due vittorie, due 3 – 0

Ottimo lavoro delle olgiaitine dell’Under 16. Questo weekend impegnate in due gare: sabato, contro l’Union Volley Mariano e domenica, ospiti del Villagardia, recupero del match del 5 gennaio.

Entrambe le partite hanno portato alla tripletta in casa Pallavolo Olgiate: 3 – 0 e 6 punti pieni.

Sabato l’Under 16 hanno ospitato le atlete dell’Union Volley Mariano. “Non è stata una partita difficile – commenta Alessia Napoli – Conoscevamo già queste ragazze, quest’anno è la terza volta che le incontriamo e ci hanno stupite: sono migliorate molto”. Le nostre olgiatine sono riuscite ad avere la meglio, lavorando bene soprattutto in attacco. Solo un leggero calo nel terzo set: sotto di 6 punti, il servizio di Fabiana Tettamanti prima e Ilaria Bertolin dopo, hanno permesso di raggiungere le avversarie e concludere il set nel migliore dei modi. 25 – 16, 25 – 12 e 25 – 19 i parziali dei set. 

Un po’ più difficoltosa è stata la partita di ieri, domenica, quando le nostre olgiatine sono state ospiti del Villaguardia. “Siamo state penalizzate in battuta – spiega la coach – A causa del poco spazio, non abbiamo potuto sfruttare a pieno il nostro servizio”. Questo ha avuto ripercussioni nel primo set, guidato fino all’ultimo dalle avversarie. “Siamo riuscite a prendere le misure del campo e a gestire i palloni senza errore in prima linea – continua Alessia – Questo ci ha permesso di chiudere il set 25 – 23”. Nel secondo set le olgiatine hanno imposto il loro gioco: partendo con il buon servizio di Asia Benzoni, hanno poi gestito al meglio ogni palla con un buon lavoro in prima linea del centro Sara Molteni. Terzo set in calo per le nostre ragazze, che hanno faticato di più a gestire il pallone in prima linea e a trovare il punto. 10 – 25 e 19 – 25 i parziali di secondo e terzo set.

Buono il lavoro di Sara Molteni e di Asia Benzoni.

Under 16 partecipano alla tripletta vincendo contro Union Volley e Villaguardia

Dunque, continua l’andamento positivo delle olgiatine, alla guida della classifica del Trofeo Lario, a pieni punti (15). Evidenti i miglioramenti: avanti così!

Please follow and like us:
error

Sicure le olgiatine: vittoriose a Erba

Unico match della settimana: sicure le olgiatine vincono contro il Volley Erba

Vittoria per l’Under 16: sicure e senza timore, conquistano 3 punti

Le uniche olgiatine in campo questa settimana sono state le Under 16. Sicure, ieri sera alle 18, hanno conquistato i 3 punti in casa del Volley Erba, vincendo 3 – 0.Una domenica che sarebbe potuta sembrare difficile se si considerano le assenze: due atlete che nelle ultime gare sono state rilevanti. Dunque, pochi cambi a disposizione, ma la squadra ha risposto in modo positivo. Nei primi due set le ragazze non hanno mai messo in discussione il risultato: sicure delle loro capacità, hanno imposto il proprio gioco, limitando gli errori. Match iniziato in ricezione, subito con un cambio palla. Al servizio Asia Benzoni che ha permesso il primo stacco. Buon lavoro in prima linea, dove la palleggiatrice Giada Saglimbeni ha servito buoni palloni in ogni posizione. La buona battuta di Sara Molteni ha poi permesso il secondo stacco e la chiusura del set.

Secondo set caratterizzato, ancora una volta, dal servizio. In particolare 5 aces per Asia Benozoni, determinante anche in prima linea con 7 punti. Ultimo set in cui le ragazze si sono lasciate andare con troppi errori, tanto da trovarsi spesso sotto. Determinanti nel recupero Rachele Valli e Ilaria Bertolin, rispettivamente con 7 e 4 punti in prima linea. 16 – 25, 11 – 25 3 23 – 25 i parziali dei 3 set. “Sono stata molto contenta del gioco delle ragazze – commenta Alessia Napoli – I lavori specifici svolti in settimana iniziano a dare i frutti. Vero è che siamo in una fase più semplice rispetto a quella iniziale, ma nonostante questo i miglioramenti tecnici sono evidenti. Sbagliamo meno e ci crediamo di più: i troppi errori e la superficialità ci hanno un po’ penalizzate nella prima fase”.

Sicure, le olgiatine battono 3 - 0 il Volley Erba

Migliore in campo: Asia Benzoni, che ha dato molta sicurezza in seconda linea, oltre a concludere a punto 11 azioni.

Più sicure e più determinante: un percorso in crescita

Nonostante l’inizio dell’anno un po’ turbolento, le nostre olgiatine si stanno pian piano riprendendo. Una prima fase comunque andata meglio dello scorso anno, anche se questo non è bastato ad accedere alla fase intermedia. Ora si trovano a guidare la classifica del Trofeo Lario a pieni punti (9), con 3 vittorie su 3 concluse con il risultato di 3 – 0.

Una squadra che spesso mostra grande compattezza, ma a volte si perde nelle banalità. Questo probabilmente causato anche dalla poca esperienza: ricordiamo che è un gruppo partito “in ritardo” a causa della mancanza della palestra. Dopo la finale della Coppa Under 13, ha giocato soltato il campionato di Under 14. Dunque, questa esperienza di Under 16 può essere considerata, per la maggior parte di loro, la seconda esperienza in campionato. Ad ogni modo i miglioramenti del gruppo e delle singole sono molto evidenti.

Nonostante il buon miglioramento di tutte, le 3 olgiatine più volte a segno, in questi mesi, sono state Rachele Valli con un totale di 97 punti, Ilaria Bertolin con 72  punti e Asia Benzoni con 60 punti. Ovviamente, nello sport di squadra per eccellenza, è doveroso sottolineare come questi risultati derivino dal buon lavoro di tutte, in particolare del palleggiatore, Giada Saglimbeni.

Dunque, in programma grandi progetti… Stay tuned e avanti così olgiatine! 

Please follow and like us:
error