Nuove avventure per tutti. Intanto, olgiatine sconfitte

Dalla Prima Divisione al Minivolley: tutte tornano in palestra.

Una nuova avventura è già iniziata per le nostre olgiatine sconfitte alla prima giornata.

Caldo, sole, mare, vacanze sono un lontano ricordo. Ormai da quasi due mesi le nostre olgiatine sono tornate in palestra in vista del nuovo campionato che le aspetta.

Dopo la vittoria del campionato e la fantastica promozione in Prima Divisione, le ragazze non si sono fermate: allenamenti e amichevoli sono continuati per loro e per le nuove compagne. Un’estate di prove continue e alla fine l’organico della Prima Divisione è ormai pronto per tornare sui campi con l’appuntamento settimanale, quest’anno il venerdì.

Un organico che, come già accennato, vede alcuni nuovi ingressi: il libero, Denise Trovatelli, l’attaccante Alice Baj e la palleggiatrice Serena Negretti. In alcune occasioni, torna a vestire la maglia rosso-blu anche Ylenia Donnantuani, classe 1994, palleggiatrice della Pallavolo Olgiate quando militava in serie D. Confermate poi i centri Federica Calzoni, il capitano, e Maria Sara Di Muro e Maura Landonio, i palleggiatori Martina Bernasconi e Luciana Sassi, gli opposti Iside Bianchini e Aurora Belotti e gli attaccanti Arianna Corengia e Chiara Tavasci, per un totale di 13 ragazze.

Pallavolo Olgiate non è solo Prima Divisione per l’anno sportivo ormai iniziato.

Il nuovo anno è ricominciato per le più piccole. Anche Under 13, under 12 e minivolley hanno ripreso a pieno ritmo, con progetti importanti. A breve l’Under 13 inizierà il suo primo campionato, mentre per l’Under 12 bisognerà attendere qualche mese. Un gruppo unico, composto da atlete classe 2007, 2008 e 2009; anche in questo caso ci sono stati nuovi ingressi: sei le bambine che, dal minivolley sono passate nell’Under 12. Ma anche di loro ci sarà modo di parlare….

Prima partita per la Prima: olgiatine sconfitte

Intanto la nuova avventura delle “grandi” è iniziata. Venerdì scorso, le ragazze sono state ospiti del Montesolaro. Olgiatine sconfitte alla prima giornata: 3 punti persi male nonostante la squadra ospitante sia una delle favorite al passaggio in serie D. “Inizio difficile contro una squadra che si giocherà sicuramente i primi posti della classifica – commenta la coach Ombretta Cimetti – Fin dall’inizio si vedeva la loro superiorità, sia a livello fisico che di gioco”.

Olgiatine completamente arrese e assenti- “Il loro ritmo e la velocità della palla ci hanno annientato – ammette Cimetti – abbiamo subito tanto, perdendo quelle che sono le nostre certezze. Noi non siamo riuscite a metterle in difficoltà e questo ci ha portato a sbagliare più del dovuti. Avremmo potuto fare sicuramente meglio nonostante loro siano, al momento, più forti di noi”. 

Dunque, un olgiatine sconfitte 3 – 0: 25 – 18, 25 – 13 e 25 – 16 i parziali.

Venerdì secondo appuntamento, il primo della stagione nella palestra comunale di via Tachini: ore 21.15 tutti presenti per sostenere le ragazze! 

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *