Seconda vince il campionato: è Prima Divisione per loro

Ciliegina sulla torta: non solo la promozione, la Seconda vince il campionato

Obiettivo raggiunto: vittoria del campionato e si vola in Prima Divisione.

Un anno perfetto, concluso con i festeggiamenti. La Seconda vince il campionato dopo un anno in vetta alla classifica.

Giovedì la palestra comunale di via Tarchini era gremita di tifosi rossoblu. Palestra piena per sostenere le nostre olgiatine nell’ultima partita di campionato. Ormai sicure di essere in Prima Divisione, era obbligatoria la conquista di un solo punto per vincere il campionato. Le olgiatine non si sono accontentate e, contro l’Ardor Volley Mariano, hanno conquistato gli ultimi 3 punti, consolidando il primo posto, da loro occupato fin da ottobre.

“Sono molto contenta per la prestazione di questa ultima partita – commenta la coach Ombretta Cimetti – La squadra l’ha affrontata con la giusta grinta e il giusto atteggiamento, oltre che con la voglia di chiudere un campionato, sempre in vetta”.

Nonostante i troppi errori iniziali, soprattutto in battuta, chiaro segno di agitazione, le olgiatine hanno affrontato perfettamente l’incontro, non lasciando alcuno spazio alle avversarie, gestendo bene ogni fondamentale.. I parziali lo dimostrano: 25 – 16, 25 – 8 e 25 – 14.

Ottima prestazione di tutte le ragazze, ma in particola di Chiara Tavasci. “È una giocatrice fondamentale per l’organico e per l’armonia della squadra – sottolinea Ombretta – È esemplare sotto tutti i punti di vista”. A lei l’onore di mettere a terra sia l’ultimo punto del secondo set, sia, e soprattutto, l’ultimo punto della partita. “Durante l’anno si è sacrificata più volte anche in panchina per tante motivazioni. Nonostante questo, ha sempre aiutato la squadra”.

Dunque, Seconda vince il campionato con 72 punti: su 28 partite giocate, 25 sono state vittorie e solo 3 le sconfitte! 

Congratulazioni olgiatine!!!

Seconda vince il campionato e passa in Prima Divisione

A un passo dal sogno: a una partita la Seconda Divisione mantiene la vetta

Seconda Divisione conquista altri 3 punti restando in testa, a un passo dal sogno

Seconda Divisione vittoriosa: 3 – 0 contro il Como Volley

Olgiatine a un passo dal sogno: a una partita dalla fine del campionato la Seconda Divisione, ormai in Prima, è alla guida della classifica. 

Mercoledì sono state ospiti in casa del Como Volley: nonostante una partita non del tutto perfetta, le olgiatine si sono imposte per 3 – 0 conquistando 3 punti fondamentali per continuare a credere nella vittoria del campionato.

“È stata una partita che non ci ha mai messo in difficoltà – commenta Ombretta Cimetti – Nonostante il divario notevole, noi siamo state molto concentrate”. Soltanto nel secondo set, le olgiatine hanno avuto un calo “Ho fatto qualche cambio e abbiamo subito un loro turno di trazione – continua la coach – Poi ci siamo riprese. Abbiamo fatto il nostro compitino per portare a casa i 3 punti”. 

Ottima la prestazione del capitano, Federica Calzoni, con 12 punti che, considerando i parziali, possono considerarsi notevoli. A fare la differenza anche la palleggiatrice Martina Bernasconi: ha gestito molto bene la squadra, tenendo in gioco tutti gli attaccanti e gestendo ogni azione al meglio.

13 – 25, 22 – 25 e 15 – 25 i parziali. 

Olgiatine a un passo dal sogno. Obiettivo della stagione raggiunto: sarà Prima Divisione per loro. La ciliegina sulla torta? La vittoria del campionato: le olgiatine sono in attesa dell’ultima partita, la cui vittoria le porterebbe a diventare campionesse provinciali. Appuntamento a giovedì, nella palestra comunale di via Tarchini. 

Avanti olgiatine!! 

oliatine a un passo dal sogno: vincono anche contro il Como Volley

In vetta alla classifica a meno due giornate: la Seconda è ormai in Prima

La Seconda Divisione mantiene la vetta della classifica: ancora vittoriosa sul Figino Volley 

Vittoriose le olgiatine della Seconda Divisione che sono ancora in vetta alla classifica a due giornate dalla fine del campionato.

Un 3 – 0 secco il risultato che hanno imposto al Figino Volley.

In realtà per le nostre atlete non è stato difficile affrontare questo match. Nonostante i troppi errori iniziali, le olgiatine si sono riprese fin dal primo set, esprimendo un miglior gioco nel secondo e calando nuovamente nel terzo. “In particolare nel secondo siamo riuscite a imporre il nostro gioco – commenta Ombretta Cimetti – Visto poi l’andamento del set, nel terzo la concentrazione è calata, così siamo andate avanti a giocare punto a punto”.

Determinante l’ingresso della palleggiatrice Martina Bernasconi: il suo muro nel terzo set sul 24 – 23 ha permesso di conquistare i 3 punti con risultato netto sul 3 – 0.  25 – 16, 25 – 16 e 25 – 23 i parziali dei set.

Ottima la prestazione del centrale Mariasara Di Muro e dell’opposto Iside Bianchini che hanno terminato la partita rispettivamente con 18 e 16 punti.

“È stata una partita che non ci ha impegnate tantissimo – ammette la coach – Non abbiamo giocato la nostra miglior partita, facendo davvero bene soltanto nel secondo set. Ad ogni modo, l’obiettivo di conquistare i 3 punti è stato raggiunto”.

Olgiatine ancora in vetta alla classifica con 66 punti: 26 le partite giocate finora con 23 vittorie e solo 3 sconfitte. Primo obiettivo raggiunto: la promozione in Prima Divisione.

Ma non solo: dall’inizio del campionato hanno guidato la classifica. Sotto di loro il Carimate, a – 2.

Dunque, nessun passo falso: le prossime due partite sono fondamentali per conquistare il titolo provinciale. Mercoledì le olgiatine saranno ospiti del Como Volley e giovedì 23 maggio l’ultima partita in casa contro l’Ardor Volley Mariano.

Avanti olgiatine! 

Seconda Divisione vince 3 - 0 contro Figino Volley: olgiatine in vetta alla classifica
Pallavolo Olgiate 3 – 0 Figino Volley


Consolidato il primo posto: olgiatine vittoriose al tie – break

Seconda Divisione resta prima: consolidato il primo posto vincendo al tie break. Sconfitta l’Under 16.

La Seconda Divisione vince 3 – 2sul campo del Cermenate: consolidato il primo posto.

Giovedì le nostre olgiatine hanno conquistato 2 punti ospiti del Cermenate. Una partita difficile, contro una squadra giovane e in grado di mettere in difficoltà le avversarie. “Una partita complicata contro una squadra che, secondo me, ha il miglior servizio di tutto il campionato – ammette Ombretta Cimetti – È preparata bene sia a livello tecnico che di gioco: abbiamo subito parecchio il loro servizio”. 

Tra alti e bassi, le nostre atlete sono riuscite a restare in partita, portando a casa il risultato. “Alla fine è venuta fuori la grinta, la determinazione e la voglia di portare a casa il risultato, in particolare nel quarto e quinto set – continua Ombretta. Nel quinto infatti, le olgiatine, sotto 12 – 8, sono riuscite a ribaltare il risultato e a conquistare i 2 punti, vincendolo 13 – 15.

16 – 25, 25 – 22, 25 – 21 e 15 – 25 i parziali degli altri quattro set.

Migliore in campo: Iside Bianchini: nel momento decisivo nel quarto set, con un buon servizio ha trascinato la squadra al quinto. Determinante anche l’inserimento della palleggiatrice Martina Bernasconi: “Ha destabilizzato l’attacco avversario perché ha murato parecchio – spiega Ombretta – Sono stati due punti guadagnati e non uno perso in un campo difficile e contro una delle squadre migliori del campionato”.

Consolidato il primo posto con 63 punti.

Consolidato il primo posto: Seconda Divisione vince al tie - break
Virtus Cermenate 2 – 3 Pallavolo Olgiate

Sconfitta l’Under 16: perde 3 – 1 contro Lipomo

Termina con un risultato negativo l’avventura delle olgiatine nella seconda parte del campionato. Dopo la bella prestazione a Guanzate, giovedì sono inciampate contro il Lipomo. Una partita non difficile, dove hanno lottato punto a punto nei primi due set: il primo perso 23 – 25 e il secondo vinto con lo stesso parziale. Un calo di concentrazione ha poi portato a più confusione e all’aumento di errori anche banali.

Migliore in campo: Claudia Libera.

Termina così l’esperienza delle nostre olgiatine nella seconda parte del campionato con 4 partite perse e 12 vittorie. 

Ora ad aspettarle una settimana di fuoco: iscritte alla Coppa Under 16, avranno ben 4 gare concentrate in 5 giorni. 

Avanti olgiatine!


Partita perfetta: Seconda consolida il primo posto

Con una partita perfetta la Seconda si conferma prima. Benissimo Under 16 e Under 12.

Seconda Divisione strepitosa: partita perfetta e primo posto.

Mercoledì scorso 17 aprile le nostre olgiatine della Seconda Divisione hanno confermato il primo posto in classifica battendo 3 – 0 il Carimate. Una partita perfetta sotto tutti i punti di vista.

“È stata la migliore partita dell’anno – sottolinea Ombretta Cimetti – Sono stata contentissima perché è stato un match in cui abbiamo confermato quella che è la nostra posizione in classifica fin dall’inizio dell’anno”. Una partita perfetta sia dal punto di vista tecnico, sia dal punto di vista dell’atteggiamento: grinta e voglia di conquistare 3 punti importanti hanno contraddistinto le nostre atlete. “Abbiamo voluto dimostrare che quel posto ce lo meritiamo – continua Ombretta – Non potevo chiedere di meglio”. 

Punteggio secco, 3 – 0 con parziali netti: 15 – 25, 17 – 25 e 17 – 25.

Le olgiatine si confermano alla guida della classifica con 61 punti, a + 3 dalla seconda, il Doria Portichetto, che però ha una partita in più. Carimate terzo con 55 punti e una partita in meno rispetto alle nostre olgiatine.

Ottimo lavoro! 

Partita perfetta: Seconda capolista
Carimate 0 – 3 Pallavolo Olgiate

Under 16 fantastica: l’atteggiamento è quello giusto! 

Una partita perfetta anche quella giocato dall’Under 16. Sabato le nostre olgiatine hanno vinto 3 – 0 contro il Guanzate. Ma la perfezione della partita non è dettata dal punteggio, che a sua volta è stata una conseguenza, ma dall’atteggiamento e dal gioco.

Le nostre olgiatine hanno dimostrato i miglioramenti su tutti i fondamentali, facendo bene tutto ciò su cui stanno insistendo negli allenamenti. Una partita in cui hanno prevalso i punti, rispetto agli errori, dove sono state protagoniste in campo, portando un gioco vario, più veloce, attenzione agli spostamenti delle avversarie e lasciando loro poco spazio.

Ottima la prestazione di Rachele Valli e di Giada Saglimbeni, anche se tutta la squadra ha contribuito all’ottimo gioco.

Brave olgiatine.

Ottima prestazione Under 16
Guanzate 0 – 3 Pallavolo Olgiate


Ottimo lavoro anche dell’Under 12. Nell’ultima partita del torneo, le nostre olgiatine hanno vinto 3 – 0 contro il volley Lezzeno. Una soddisfazione enorme notare la loro crescita nel gioco 6 vs 6, nel corso della loro prima esperienza. 

Complimenti a tutte le olgiatine.

Under 12 vittoriosa nella sua ultima partita
Pallavolo Olgiate 3 – 0 Pallavolo Lezzeno


3 punti per Seconda e Under 16. Vince anche la 12

Vittoriose le olgiatine: Seconda e Under 16 conquistano facilmente i 3 punti. Under 12 vince 2-3

Seconda Divisione vince 3 – 0 contro il Bellagio: 3 punti meritati

Match anticipato a domenica scorsa quello della Seconda Divisione. Durante la 24esima giornata di campionato le nostre olgiatine hanno ospitato il Bellagio, vincendo 3 – 0 e conquistando 3 punti importanti, in vista dello scontro diretto in programma mercoledì, contro Carimate.

Ancora alla guida della classifica, le nostre olgiatine stanno ritrovando gli equilibri e le sicurezze che avevano perso nelle scorse partite.

“È stata una buona prestazione – commenta Ombretta Cimetti – Buon lavoro della palleggiatrice Luciana Sassi, che ha gestito un buon gioco dei due centrali”. 25 – 20, 25 – 13 e 25 – 18 i parziali dei set. 

Ora testa a mercoledì quando ci sarà lo scontro al vertice, in casa del Carimate. Attualmente le nostre olgiatine guidano la classifica con 58 punti, 3 in più di Carimate, che a sua volta ha una partita in meno. Dunque match di fondamentale importanza, dove le nostre olgiatine non possono sbagliare se vogliono essere sempre più vicine alla conquista del campionato.

Avanti olgiatine! 

3 punti importanti. Seconda Divisione vince 3 - 0 sul Bellagio

Under 16 conferma il buon andamento. Under 12 vince a San Fedele Intelvi

Anche l’Under 16 conquista i suoi 3 punti, vincendo 3 – 0 ospiti del Volley Merone. Una partita apparentemente semplice sulla carta, ma che si è rivelata più difficile del previsto. Forse un calo di attenzione in alcuni momenti ha determinato una serie di errori che però le olgiatine hanno recuperato con un buon gioco. Buono soprattutto nel primo set la prestazione di Sara Molteni. Determinante Rachele Valli e importante l’aiuto del libero Sofia Carrubba. Buono il servizio di Noemi Anzalone.

Gneralmente un buon match dove le nostre olgiatine ci hanno creduto, trovando il punto nei momenti decisivi. 19 – 25, 19 – 25 e 21 – 25 i parziali dei set. 

Avanti così! 

Pallavolo Olgiate super: 3 punti anche per l'Under 16

 Vittoriosa anche l’Under 12. Nella loro quarta partita, si impongono per 3 – 2 sul Lario Intelvi. Ricordiamo che le nostre piccole olgiatine stanno partecipando a un torneo promozionale, senza classifica, dove l’obiettivo è permettere loro di giocare. Tanta grinta e voglia di giocare caratterizzano questo gruppo. È proprio questo il bello: vederle divertire!

Bravissime olgiatine!

Seconda ritrova la sicurezza, Under 16 vittoriosa, Under 12 ottima prestazione

Sicurezza ritrovata per Seconda Divisione e Under 16. L’Under 12 rimonta e si arrende solo al tie-break

La Seconda ritrova la sicurezza che le ha contraddistinto per tutta l’andata del campionato. 

Mercoledì, sul campo del Montorfano, sono tornate alla vittoria. 3 – 1 con una partenza perfetta e qualche cambiamento nella formazione. “Questi cambiamenti hanno permesso di ripartire con una buona prestazione – commenta Ombretta Cimetti – Si è vista la voglia di rimediare il brutto gioco della settimana scorsa”.

Le olgiatine sono partite alla grande, portandosi sul 2 – 0. Un calo poi nel terzo set: “Sembrava ci fosse paura di riuscire vincere, come se fossimo bloccate – spiega Ombretta – A differenza delle ultime volte ho visto una squadra che ha reagito, riuscendo, con grinta e voglia di vincere, a portare molte azioni a nostro favore”. 18 – 25, 17 – 25, 25 – 19 e 19 – 25 i parziali.

Tre punti meritati che permettono alle nostre olgiatine di riprendere sicurezza e di restare alla vetta della classifica con 55 punti.

Ritrovato anche il centrale principale, Mariasara di Muro, che concludendo con 20 punti, riprendendo fiducia in sé stessa.

Avanti olgiatine! 

Sicurezza ritrovata: la Seconda vince 3 - 1 a Montorfano
Polisportiva Montorfano 1 – 3 Pallavolo Olgiate

Under 16 vittoriosa: sicurezza e non superficialità fanno conquistare i 3 punti. Bene anche l’Under 12

Under 16 vittoriosa: ieri, ospite dell’Union Volley Mariano, vince 3 – 0 con una buona prestazione. Pochi gli errori, tanta determinazione e voglia di portare a casa la vittoria. Buon lavoro in tutti i fondamentali: le olgiatine ritrovano sicurezza, imponendo sempre il loro gioco. Soprattutto nei due set iniziali, le nostre atlete hanno sempre guidato il punteggio del match. Terzo set in calo: sotto 6 – 1, grazie al servizio di Serenella Rezzonico, la partita è tornata nelle loro mani. Notevole il servizio anche di Fabiana Tettamanti, ma in generale buona la prestazione dell’intera squadra: quando c’è, l’unità nel gruppo diventa un valore aggiunto. 11 – 25, 8 – 25 e 19 – 25 i parziali dei set.

Anche l’Under 12 dimostra maggiore sicurezza in campo. Nella loro terza partita, vedere in campo le piccole olgiatine è stata una grande soddisfazione. Nonostante il risultato, sabato le piccole atlete hanno lottato fino all’ultimo punto per provare a conquistare la vittoria contro il Volley Erba, un gruppo composto da bambini per la maggior parte più grandi. Partite male e sotto 2 set, le nostre olgiatine sono riuscite a portare la partita al tie-break, dimostrando maggior sicurezza e tanta voglia di giocare e riuscendo a difendere e a contrattaccare anche i palloni più difficili. 18 – 25, 15 -25, 25 – 21, 25 – 14 e 13 – 25 i parziali.

Sicurezza anche per l'Under 16: vince 3 - 0 sul Mariano
Union volley Mariano 0 – 3 Pallavolo Olgiate

Bravissime a tutte le olgiatine.


Calo della Seconda. Vittoriose Under 16 e 12

Brutta partita della Seconda Divisione che subisce un calo psicologico. Vincono Under 16 e Under 12.

Seconda Divisione in calo: sconfitte a Mariano Comense

Bruttissima partita della Seconda Divisione che conferma lo stato di calo. Giovedì le nostre olgiatine hanno subito una pesante sconfitta per 3 – 0 sul campo dell’Union Volley Mariano. “Siamo in un momento di crisi causato da una stanchezza più che fisica, mentale – spiega Ombretta Cimetti – Questo ha creato una forte tensione che ha portato a un approccio sbagliato alla partita e a una brutta prestazione di squadra”. In questo match le nostre olgiatine non sono mai state presenti, complicandosi la vita con tanti errori: 25 – 21, 25 – 20 e 25 – 23 i parziali dei set. 

“Vogliamo archiviare questa brutta prestazione che in un annata ci può stare – conclude Ombretta – Siamo pronte e cariche per affrontare le prossime due partite importanti per continuare a mantenere la vetta della campionato, per poi andarcela a giocare a Carimate”. 

Le nostre olgiatine sono ancora prime, con gli stessi punti (52) del Doria Portichtto, che ha due partite in più, e a 3 punti dal Carimate, che a sua volta ha una partita in meno.

Avanti olgiatine! 

Ottimo lavoro di Under 16 e Under 12: entrambe vittoriose.

Un sabato di vittorie nella nostra ex Cupola. Sabato, sia l’Under 16 che l’Under 12 hanno dominato. 

Under 16 che, nonostante il calo delle ultime due partite, ha dato segnali positivi, vincendo il match contro il Volley Erba 3 – 1. Una partita non semplice, viste le ultime prestazioni. Le nostre olgiatine hanno imposto fin da subito il proprio gioco con un buon servizio, una buona difesa e una buona prestazione in prima linea, dettata da buone variazioni. In particolare nel secondo set le nostre olgiatine hanno prevalso sotto ogni punto di vista. Solo nel terzo set hanno subito un leggero calo, che le ha portate al quarto set, dove hanno nuovamente prevalso. 25 – 22, 25 – 15, 18 – 25 e 25 – 16 i parziali. Determinante il lavoro di squadra: tutte hanno contribuito al risultato finale, con una buonissima prestazione globale.

Seconda in calo, ma Under 16 vittoriosa
Under 16. Pallavolo Olgiate 3 – 1 Volley Erba

Vittoriose anche le nostre piccole atlete dell’Under 12. Nella loro seconda partita, hanno vinto contro il Montesolaro. Essendo la loro seconda partita, tanta la tensione in campo, ma le nostre piccole atlete hanno tenuto duro e prevalso al tie-break, conquistando la loro prima vittoria.

Ricordiamo che l’obiettivo di questo torneo Under 12 è l’insegnamento del gioco 6 vs 6, oltre al divertimento delle bimbe.

Ed e questo l’importante: vederle entusiaste e vogliose di imparare e di giocare. 

Seconda in calo, ma vittoriosa Under 12
Under 12. Pallavolo Olgiate 3 – 2 Montesolaro

Forza olgiatine!

Determinate, ma solo le olgiatine della Seconda

Olgiatine della Seconda Divisione determinate: vincono 3-2. Under 16 delude. Ottima prima partita dell’Under 12.

Seconda Divisione conquista 2 punti: olgiatine determinate.

Giovedì porte aperte della nostra casa, l’ex Cupola. Le grandi olgiatine hanno ospitato le atlete dell’Olimpia Volley Cadorago. Una partita importante per mantenere il primo posto in classifica. Determinate, le olgiatine sono riuscite a raggiungere l’obiettivo seppur lasciando un punto per strada.

Nonostante l’ovvia tensione presente, le olgiatine sono partite grintose. Peccato però che i troppi errori e la troppa ansia di dover chiudere che le hanno bloccate, regalando così il set alle avversarie. Olgiatine determinate nel secondo set, quando hanno imposto il loro gioco, non facendo creare azioni pericolose all’Olimpia. “Ottimo il secondo set – commenta Ombretta Cimetti – Siamo partite bene e, con un buon servizio, siamo riuscite a prevalere senza permettere alle avversarie di chiudere l’azione a loro favore”. Buona prestazione anche nel terzo set: “Nonostante i parecchi cambi di formazione della squadra avversaria, era sempre presente e pronta a metterci in difficoltà – continua Ombretta – Infatti, proprio quando sembrava che il match fosse nelle nostre mani, ci siamo adagiate pensando che la partita fosse finita”. E dunque, il recupero. “Non solo una nostra colpa, ma merito anche delle atlete dell’Olimpia che ci hanno creduto e, senza errori e con un grande recupero, hanno chiuso un set ormai perso per loro”.

Nel tie-break le nostre olgiatine, determinate, hanno dimostrato la superiorità. “Partite concentrate nonostante il recupero del set prima, abbiamo gestito il quinto con grinta fin dall’inizio”, conclude la coach. 23 – 25, 25 – 11, 25 – 20, 23-25 e 15 – 7 i parziali.

Olgiatine contente per la vittoria e, nonostante i soli 2 punti, mantengono il primato in calssifica.

Migliore in campo: Iside Bianchini che al quinto set ha preso in mano la partita, trascinando la squadra alla vittoria.

Olgiatine della seconda divisione super determinate
Pallavolo Olgiate 3 – 2 Olimpia Cadorago

Disastro Under 16: poca concentrazione. Inizio anche per l’Under 12

Al contrario, Under 16 per niente determinate. Sabato sono state ospiti in casa della Nuova Team, perdendo 3 – 1. In una fase di calo psicologico, le nostre olgiatine non sono riuscite a prevalere. Nonostante i primi due set positivi, dal terzo in poi le nostre atlete si sono completamente assentate in campo. Troppi gli errori in battuta che hanno causato la sconfitta. “I continui errori al servizio, fondamentale in cui sono più determinanti, hanno fatto perdere la sicurezza nel gioco, regalando completamente la vittoria alle avversarie – spiega Alessia Napoli. 25 – 21, 22- 25, 25 – 15 e 25 – 18 i parziali.

“Sono fiduciosa – afferma Alessia – Ciò che mi importa è vederle giocare e mettere a frutto quanto svolgono in allenamento. I risultati arriveranno, ma bisogna giocare ed essere più determinate, più fiduciose e soprattutto più vogliose di raggiungere determinati obiettivi”.

Sabato è iniziata l’avventura anche delle nostre piccole atlete dell’Under 12. Nonostante la sconfitta per 3 – 1 contro il Figino, le nostre bimbe, tesissime e ansiose, sono state brave nella loro primissima partita. Dunque, anche la loro storia è iniziata: in una fase in cui non conta il risultato, l’obiettivo della Pallavolo Olgiate per le piccole atlete resta quello di insegnare loro il gioco del 6 contro 6, creando l’azione in tutte le sue componenti.

Forza olgiatine!

Under 12: primissima partita
Atlete dell’Under 12 alla loro primissima partita


Olgiatine in black-out: sconfitte, perdono 3 punti

Seconda e Under 16 in simbiosi: olgiatine in black-out, irriconoscibili

Seconda Divisione sconfitta: 3 – 1 contro la Comense

Giovedì la Seconda Divisione è stata ospite della Polisportiva Comense. Persi 3 punti: olgiatine in black-out dopo il primo set. Partite bene soprattutto nel fondamentale del servizio, hanno imposto il loro buon gioco dominando il primo set 20 – 25.

Successivi 3 set da dimenticare per le olgiatine. Forse sottovalutando le avversarie, le olgiatine si sono lasciate andare a tanti errori. “Poca determinazione e poca voglia di combattere contro una squadra che invece non mollava una palla” – ammette Ombretta Cimetti.

Le nostre atlete non sono riuscite a ristabilire l’equilibrio in campo, nonostante il terzo set abbiano combattuto, restando avanti per quasi tutto il set. 25 – 18, 25 – 19 e 25 – 21 i parziali.

Ad ogni modo, le olgiatine restano alla guida per la classifica 50 punti, a + 1 dalla seconda, che a sua volta ha due partite in più, e a 7 punti dalla terza. 

“Un passo falso che speriamo di riscattare subito nella prossima partita”  – conclude Cimetti.

Under 16 assente: perde 3 – 0 senza giocare

Under 16 irriconoscibile. Dopo la prestazione ottimale della settimana scorsa, contro una squadra più grande e più esperta, sabato le olgiatine hanno perso 3 – 0 contro il Lario Intelvi. Seconda sconfitta in questo girone che però ha un peso enorme. “Dopo il match di settimana scorsa e i buoni allenamenti di questa settimana non mi aspettavo una prestazione simile – sottolinea Alessia Napoli – Il lavoro di squadra è fondamentale, sabato purtroppo non si è visto”.

Partita iniziata male e finita male. Soltanto nel secondo set si è visto qualche buona azione, ma, nonostante le olgiatine siano state avanti per tutto il set, si sono lasciate andare nella parte finale. Avanti 23 – 19, si sono fatte raggiungere perdendo il set 25 – 27. “È mancata la determinazione e la grinta che le ha contraddistinto in queste ultime partite” – continua la coach. 15 – 25 il parziale di primo e secondo set.

Olgiatine in black-out, completamente assenti, come se non fossero in campo: speriamo sia la prima e l’ultima volta.