Seconda vince il campionato: è Prima Divisione per loro

Ciliegina sulla torta: non solo la promozione, la Seconda vince il campionato

Obiettivo raggiunto: vittoria del campionato e si vola in Prima Divisione.

Un anno perfetto, concluso con i festeggiamenti. La Seconda vince il campionato dopo un anno in vetta alla classifica.

Giovedì la palestra comunale di via Tarchini era gremita di tifosi rossoblu. Palestra piena per sostenere le nostre olgiatine nell’ultima partita di campionato. Ormai sicure di essere in Prima Divisione, era obbligatoria la conquista di un solo punto per vincere il campionato. Le olgiatine non si sono accontentate e, contro l’Ardor Volley Mariano, hanno conquistato gli ultimi 3 punti, consolidando il primo posto, da loro occupato fin da ottobre.

“Sono molto contenta per la prestazione di questa ultima partita – commenta la coach Ombretta Cimetti – La squadra l’ha affrontata con la giusta grinta e il giusto atteggiamento, oltre che con la voglia di chiudere un campionato, sempre in vetta”.

Nonostante i troppi errori iniziali, soprattutto in battuta, chiaro segno di agitazione, le olgiatine hanno affrontato perfettamente l’incontro, non lasciando alcuno spazio alle avversarie, gestendo bene ogni fondamentale.. I parziali lo dimostrano: 25 – 16, 25 – 8 e 25 – 14.

Ottima prestazione di tutte le ragazze, ma in particola di Chiara Tavasci. “È una giocatrice fondamentale per l’organico e per l’armonia della squadra – sottolinea Ombretta – È esemplare sotto tutti i punti di vista”. A lei l’onore di mettere a terra sia l’ultimo punto del secondo set, sia, e soprattutto, l’ultimo punto della partita. “Durante l’anno si è sacrificata più volte anche in panchina per tante motivazioni. Nonostante questo, ha sempre aiutato la squadra”.

Dunque, Seconda vince il campionato con 72 punti: su 28 partite giocate, 25 sono state vittorie e solo 3 le sconfitte! 

Congratulazioni olgiatine!!!

Seconda vince il campionato e passa in Prima Divisione
Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *