Olgiatine sconfitte: perdono, ma restano in crescita

Weekend nero per le olgiatine sconfitte sia Prima Divisione che Under 13

La Prima di arrende al tie-breack, olgiatine sconfitte per un soffio

Venerdì le nostre atlete hanno ospitato le ragazze del Cadorago Volley, arrendendosi al tie-breack. Dunque olgiatine sconfitte 2 – 3 dopo più di due ore di gioco. “Partita che sulla carta sembrava essere impossibile – rivela Ombretta Cimetti – Sembrerebbe che le avversarie siano una delle squadre più esperte e costruite per vincere il campionato ed essere promossa. Con questa convinzione, siamo partite molto rilassate con l’obiettivo di giocarcela al meglio”. Dunque, un gruppo ben composto a cui le nostre atlete hanno dato fin da subito del filo da torcere. “Ci siamo trovare a vincere il primo set quasi nettamente – continua Cimetti – Da quel momento qualcosa è cambiato: abbiamo capito nella nostra testa che avremmo potuto giocarcela e abbiamo iniziato ad avere paura e ad essere tese”. Olgiatine penalizzate dalla solita difficoltà di gestire i momenti decisivi: dopo il primo set vinto 25 – 16, nel secondo sono cadute perdendo 23 – 25. “Abbiamo perso il secondo set quasi più per demerito nostro che per merito delle avversarie – ammette la coach – Ricadiamo sempre nei soliti errori dettati dalla paura; un esempio? L’errore al servizio sul 24 – 23”. Nel terzo set le nostre atlete hanno subito la sconfitta all’ultimo momento del set precedente, perdendolo 22 – 25. “A quel punto, forse perché siamo tornate a pensare che ormai la partita fosse finita, siamo tornate a giocare con tranquillità, vincendo il quarto set in maniera netta”. Dunque quarto set con un parziale di 25 – 20 per le padrone di casa. Peccato poi per il tie – break: avanti 8 – 5 al cambio di campo, la maggior esperienza ha portato le olgiatine a vincere 13 – 15. 

Un punto importante, che dice molto…

Il punto conquistato è un punto importante che consente alle nostre olgiatine di essere alla pari in classifica, al quinto posto, con il Cadorago Volley.

“Come è evidente, nei set conquistati i parziali sono stati netti, mentre nei set persi è stato solo una questione di pochi punti – conclude la coach – C’è un po’ di rammarico, ma siamo positive perché a questo punto abbiamo capito di poter giocare contro tutte le squadre in questo campionato. Tanto dipende da noi: questo ci motiva a tornare in palestra e allenarci per poter gestire meglio quelle situazioni di parziale punto a punto che ci hanno portato a perdere punti importanti per la classifica”.

Olgiatine sconfitte dell’Under 13: brave per la prestazione

Sconfitta anche per le piccole olgiatine. Sabato ospiti in casa del Como Volley, sono state sconfitte per 3 – 0. Nonostante le avversarie fossero più avanti, probabilmente alcune già al secondo anno del campionato di Under 13, le olgiatine hanno tenuto testa nella prima parte di tutti i 3 set, giocandoli inizialmente punto a punto: addirittura nel secondo sono state avanti 9 – 5 e nel terzo set sono partite 5 – 0. Poi il calo. Infatti i parziali dei set: 25 – 14, 25 – 16 e 25 – 15.

Ad ogni modo, non si può che essere contente della prestazione delle nostre atlete, che stanno migliorando a vista d’occhio con grinta e determinazione, trasmettendole anche in palestra: questo ci rende ancora più entusiaste di lavorare con loro. 

Ciao Viliam!

Un weekend di tristezza per la Pallavolo Olgiate, segnato dalla scomparsa di Viliam De Bernardinis. Professore di motoria della scuola media di Olgiate, Viliam è stato allenatore di pallavolo, guidando anche la Pallavolo Olgiate in serie B2. Sempre pronto a collaborare e aiutare per lo sport e non solo, è stato lui a lottare per anni per la costruzione della nuova palestra, riuscendo a raggiungere il suo obiettivo. Ha inoltre avuto la capacità di appassionare tantissimi ragazzi al mondo della pallavolo.

Ci stringiamo al dolore della famiglia. Ciao Viliam.

Partita d'addio cupola
Partita d’addio prima dell’abbattimento della cupola
Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *