Atteggiamento positivo: bene la Seconda, perde l’Under 16

Un buon atteggiamento ha portato la Seconda Divisione a conquistare i 3 punti, ma non è stato sufficiente per l’Under 16.

Seconda Divisione vince 3 – 0 contro l’Union Volley Mariano

Giovedì, le olgiatine della Seconda Divisione hanno ospitato nella palestra comunale di via Tarchini le atlete dell’Union Volley Mariano. L’atteggiamento delle ragazze in campo e la voglia di vincere ha permesso loro di portare a casa i 3 punti, fondamentali per restare al primo posto in classifica. “Una buona partita e una buona prestazione contro una squadra con metà dei nostri punti – sottolinea Ombretta Cimetti – Una squadra molto giovane, tecnicamente molto brava, con un buon servizio, quindi temibile”.
Le nostre olgiatine non hanno mai messo in discussione la partita: 25 – 18, 25 – 12 e 25 – 20 i parziali. “Abbiamo giocato molto bene, siamo riuscite a sfruttare il nostro servizio che ci ha aiutato tanto – continua Cimetti – Nonostante ci fosse un distacco molto forte, le ragazze hanno dimostrato attenzione difendendo bene anche nei momenti di calo”.
Migliore in campo: Chiara Tavasci. “Sono molto contenta. È la sua prima partita intera quest’anno: ha gestito bene molte situazione difficili, facendo punti nei momenti importanti”, conclude la coach.

Atteggiamento positivo: Pallavolo Olgiate mantiene il 1 posto in classifica
Pallavolo Olgiate 3 – 0 Union Volley Mariano

Buon atteggiamento dell’Under 16 che non basta per conquistare i 3 punti contro una delle prime in classifica

Sabato le nostre olgiatine dell’Under 16 sono state impegnate sul campo del Brenna Briacom, una squadra più esperta e forte, tra le favorite per la vittoria del campionato. Nonostante questo le nostre atlete hanno fatto sudare la vittoria alle avversarie, con una buonissima prestazione e un atteggiamento positivo in campo. “Mi sono piaciute come squadra – afferma Alessia Napoli – I primi due set hanno tenuto testa alle avversarie, riuscendo, in alcuni momenti, a imporre il gioco”. In effetti, le olgiatine sono mancate in pochi momenti, ma decisivi. Inizialmente, infatti hanno tenuto bene il gioco, per poi lasciarsi andare alla fine dei set. Nonostante questo è evidente il grande miglioramento della squadra.
Migliore in campo: Rachele Valli. Con una buona prestazione al servizio e in attacco è riuscita a mettere in difficoltà le avversarie e, dopo 7 giornate, conta la messa a segno di ben 40 punti.

Ottimo il lavoro delle olgiatine. Brave!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.