Crederci per vincere: Seconda si, Under 16 no

Bisogna crederci per vincere: la Seconda conquista i tre punti, l’Under 16 non lo fa abbastanza viene sconfitta.

Seconda Divisione vittoriosa: vince 3 – 1 contro Pallavolo Lomazzo.

Nella serata dell’orrore, mercoledì 31 ottobre, anche le nostre olgiatine hanno fatto paura in campo: crederci è fondamentale per vincere e, nonostante una partenza a rilento, le nostre grandi hanno conquistato i 3 punti. “Inizialmente abbiamo trovato difficoltà in seconda linea, difesa e ricezione – racconta Ombretta Cimetti – Le avversarie attaccavano qualsiasi tipo di pallone e anche molto bene”. Primo set vinto 25 – 23. Poi stop nel secondo: sconfitta per 23 – 25. “Inizialmente ho notato una nostra prestazione sottotono – continua Cimetti – Ho cambiato l’80% del sestetto, trovando quella che era la soluzione: ho inserito giocatrici più abili in seconda linea, così si è trovata la chiave della partita”. 

Le nostre olgiatine hanno infatti dominato il terzo e quarto set: 25 – 6 e 25 – 12. “Questa nuova formazione è diventata la forza di questo gruppo – ammette la coach – Sono giocatrici ben diverse tra loro, chi più brava in prima linea, chi in seconda. Dunque, in base alle partite si sfrutteranno le atlete più adatte”. 

Migliore in campo: Alessia Ferrari. “Il suo ruolo è quello di esperta, di aiutare la squadra nei momenti di difficoltà – spiega Cimetti – Già alla terza partita ha svolto a pieno il suo compito”. Effettivamente, nel primo set Ferrari è entrata sul 23 -22 e, con due aces, ha raggiunto il 25. Nel terzo e quarto set, ha preso in mano il match trascinando le compagne alla vittoria.

Dunque, Seconda Divisione che guidano la classifica insieme alla Polisportiva Comense, a punteggio pieno, 9 punti.

Crederci sempre: Pvo 3 - 1 Pallavolo Lomazzo
Pallavolo Olgiate  3 – 1 Pallavolo Lomazzo

Basta crederci un po’ di più: l’Under 16 non riesce a imporsi sul Volley Perticato

Una partita alla portata delle nostre olgiatine che, a malincuore, hanno sprecato. Anche in questo caso, bisognava crederci un poi di più, ma, nonostante il grande tifo, l’Under 16 non ce l’ha fatta.

Sconfitta per 3 – 1 dal Volley Perticato. “Si sono visti molti aspetti di gioco positivi – afferma Alessia Napoli – Questo però non è bastato. Troppi errori banali e talvolta confusionari che hanno penalizzato le ragazze”. In effetti, il punteggio è sempre andato avanti a rilento, punto a punto. I parziali: 20 – 25, 22 – 25, 25 – 19 e 25 – 17.

Questo risultato non toglie merito ai continui miglioramenti del gruppo, oltre che delle singole atlete. Miglioramenti che hanno portato a cambiamenti nella formazione iniziale. Buona prestazione di Fabiana Tettamanti e Rachele Valli, che hanno prevalso in alcuni momenti del match.

Un gruppo che può fare di più, ma solo credendoci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.