Inizio di campionato col botto: due vittorie su due

Inizio scoppiettante: Seconda Divisione e Under 16 conquistano 3 punti.

La Seconda Divisione vince 3 – 0 contro Montesolaro: inizio titubante, ma buon risultato.

Fischio di inizio per la Seconda Divisione mercoledì 17 ottobre, in casa del Montesolaro. Le nostre ragazze conquistano i tre punti, con la vittoria per 3 – 0.

Inizialmente, le grandi olgiatine hanno subito la tensione di inizio campionato. “Siamo partite con il freno a mano tirato – racconta Ombretta Cimetti – È stato un inizio turbolento, con troppi errori. Siamo partite sotto, sbagliando tanto, dalla battuta all’attacco: si capiva che erano errori dovuti a una grossa tensione”.

Olgiatine che sono riuscite a riprendere sicurezza e, nonostante fossero sotto di parecchi punti, sono riuscite a recuperare fino a chiudere il set 21 – 25.

“Così è stata un po’ tutta la partita – ammette Cimetti – Non abbiamo espresso un bellissimo gioco, ma abbiamo conquistato i 3 punti contro un avversario che comunque difendeva bene e sbagliava poco. Dopo l’inizio del primo set, la partita è stata sempre in mano a noi”.

Migliore in campo: il capitano, Federica Calzoni. È spiccata subito nel primo set, quando con il suo turno al servizio ha cambiato la situazione e ha fatto in modo che ci fosse il recupero, con una buona battuta.

Buon gioco anche di Martina Bernasconi, con un’entrata perfetta. Il cambio della palleggiatrice alla fine del terzo set ha dato buoni risultati. Entrata sul 20, ha gestito due bellissime palle in posto 4, è andata in battuta facendo due aces e ha  portato la squadra a chiudere il terzo set 16 – 25.

Inizio col botto: Seconda Divisione vince 3 - 0 in casa del Montesolaro
Seconda Divisione vince 3 – 0 in casa del Montesolaro

Under 16 sorprende: inizio positivo e 3 punti conquistati.

Sabato 20 ottobre, aperte le porte della palestra di via Tarchini per dare il via al campionato Under 16. Ottimo esordio con un secco 3 – 0 contro Mariano Comense. 25 – 10, 25 – 10 e 25 – 14 i parziali.

Una squadra cresciuta e decisamente cambiata. “È stato un inizio positivo per le ragazze – spiega Alessia Napoli – Hanno dimostrato una grande crescita e un buon lavoro di squadra, proprio come avevo chiesto loro. Non era scontato, dato che negli anni passati hanno sempre faticato a creare un gruppo solido in campo. Nonostante i nuovi ingressi, ammetto che mi hanno sorpresa e sono stata davvero contenta di vederle giocare così”.

Una partita non difficile per le olgiatine, che si sono adeguate facendo il minimo indispensabile, senza mai mettere in discussione il risultato finale. Pochi gli errori in battuta e buon lavoro in attacco.

Migliore in campo: Ilaria Bertolin, con 5 aces solo nel secondo set, ha gestito ottimamente tutte le azioni.

Un buon lavoro di tutta la squadra: le ragazze non devono accontentarsi ma continuare a lavorare come stanno facendo per migliorare sempre di più.

Brave tutte!!!!

Ottimo esordio per le olgiatine: 3 - 0 contro Mariano Comense: inizio col botto
Ottimo esordio per le olgiatine che battono 3 – 0 Mariano Comense

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.