Secondo posto per la 18: che recupero!

L’Under 18 conclude il proprio girone al secondo posto. Vince la Seconda Divisione, ma perde l’Under 14.

Una super Under 18 ha dato spettacolo: grinta, entusiasmo e tanto tifo per accompagnare le olgiatine alla conquista del secondo posto.

Come era già noto la scorsa settimana, le olgiatine dell’Under 18 hanno raggiunto il primo obiettivo della stagione: il passaggio alle fasi finali. L’unica incertezza riguardava la posizione in classifica. Domenica, con la schiacciante vittoria per 3 – 0 sull’Olimpia Cadorago, le nostre olgiatine hanno raggiunto le avversarie a 20 punti, superandole in classifica. Ebbene sì. Guardando lo scontro diretto (all’andata le olgiatine avevano perso 3 – 1), si sono aggiudicate il secondo posto. “C’era molta tensione – ammette la coach Ombretta Cimetti – Per poter conquistare il secondo posto nel girone bisognava vincere 3 – 0 contro una squadra non da sottovalutare. Nonostante i molti momenti di buio, siamo sempre riuscite a uscirne. Siamo molte contente”. Una partita ricca di emozioni: in tutti i set, le nostre ragazze sono sempre partite in svantaggio. L’impresa è avvenuta nel terzo set: sotto 18 – 5, le nostre olgiatine hanno dimostrato carattere e, con una superiore capacità tecnica, con grinta e voglia di vincere, hanno recuperato le avversarie, vincendo il set 24 – 26. Non è mancato il grande tifo da parte delle bambine del minivolley e delle ragazze dell’Under 14, che hanno sostenuto le “grandi”, dando loro coraggio e voglia di crederci.

Rimonta per la Seconda Divisione: sotto 2 – 0, vince 3 – 2 e conquista 2 punti.

Una vittoria importante per le ragazze della Seconda Divisione, che mercoledì scorso hanno battuto il Sanpaolo Cantù per 3 – 2. Le nostre olgiatine, arrivando da 3 sconfitte consecutive, sono partite determinate, con voglia di riscatto. Sotto di 2 – 0, con entrambi i set terminati 26 – 24, si sono sbloccate nel terzo set, per poi vincere il quarto 25 – 8 e portare a casa la vittoria al tie-breack. “La chiave vincente è stata l’entrata nei momenti decisivi, in tutti i set vincenti, di Irene Ghidini – rivela coach Cimetti – Con la sua esperienza, soprattutto nel terzo set, ha dato la svolta: con 3 ace ha portato la squadra a vincere, dando poi buone alzate in centro”.

La 14 non riesce a ripartire.

Ancora una sconfitta per la 14, che sabato ha perso 3 – 0 in casa contro il Fino Mornasco. Ancora una volta, è mancata la determinazione. Inoltre l’inesperienza, dovuta al fatto che stanno giocando il loro primo campionato, non ha permesso loro di conquistare neppure il terzo set, sebbene siano state sempre in vantaggio, persino di 9 punti,  perdendolo 26  – 24. Nonostante questo, i miglioramenti sono evidenti. Manca quel pizzico di determinazione e sicurezza, ma è solo questione di tempo.

Calendario Under 14 – Calendario Under 18 – Calendario Seconda Divisione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.